Il Ferla si rialza e ora si gode la sosta. Passanisi: “Superiamo le difficoltà restando tutti uniti”

Si rialza il Ferla dopo il passo falso con la Vigor Itala. Gara a senso unico contro il Viagrande per un successo importante, specialmente dal punto di vista mentale come conferma ai nostri microfoni il bomber Peppe Passanisi, a segno con una doppietta.

“Tornare a vincere subito dopo la sconfitta della gara contro la Vigor itala era fondamentale soprattutto per mantenere sempre altro il morale. Con il Viagrande i primi minuti di gioco ci sono serviti per prendere le misure. Partita difficile, ma dopo aver sbloccato il risultato loro hanno concesso un po' più di spazio e siamo riusciti a trovare i giusti fraseggi per andare in gol”.

Stagione travagliata per te, per il Ferla e per tanti altri tuoi compagni: chissà senza tutti questi infortuni…

“Purtroppo, fino ad oggi, togliendo le prime due partite, non abbiamo avuto la possibilità di giocare con la squadra che era stata progettata a inizio anno, complici gli innumerevoli infortuni che abbiamo subìto. Noi comunque pensiamo al presente e partita dopo partita, come ci dice sempre il mister Distefano. Le difficoltà ci sono in ogni stagione – prosegue Passanisi – la differenza sta’ nel come si affrontano e come si superano e noi a Ferla le superiamo remando tutti verso la stessa direzione”.

Turno di riposo all’orizzonte, poi si torna in campo il 28 febbraio per il derby con l’Aretusa. Sosta utile in vista del rush finale? E subito dopo ci sarà lo scontro diretto con l’Acireale C5.

“Il turno di riposo in questo momento del campionato sicuramente ci aiuta. Giocare fra due settimane ci permette di recuperare qualche acciacco e cercare di far rientrare gli infortunati”.