breaking news

09/03/2022 17:28

La Spotornese argina il Pavia per un tempo, ma la ripresa è a senso unico. Lunedì a Castellamonte

Il Pavia vince nettamente a Quiliano, andando in doppia cifra e assicurandosi un importante bottino a livello di differenza reti che potrebbe giocare a favore della squadra di Giola nel confronto con il Castellamonte che verosimilmente deciderà le sorti del Triangolare C. La differenza tecnica e le varie assenze (Altomare, Ottina, Servetto, Murgia e Lilli dopo poco meno di un tempo) non hanno permesso alla compagine ligure di impensierire per il risultato i lombardi, ma nulla toglie al loro fantastico percorso che li ha condotti a guadagnarsi un incontro di tal livello. Ora, dopo l'impegno di campionato venerdì sera contro il Genova Calcio a 5, il prossimo impegno di Coppa Italia sarà lunedì 14 alle ore 20 in Piemonte con il Castellamonte.


LA CRONACA - Partenza a razzo del Pavia che sin da subito ha costretto la Spotornese sulla difensiva con un gioco molto rapido, pavia che andava in vantaggio al 2’ con una bella azione finalizzata da Droschi. La squadra di Giammusso però non demorde, proviamo a ribattere e grazie a un'ottima combinazione a tre trova il pari al 4’ con Core. Giova risponde inserendo subito il portiere di movimento, l'uomo in più e un fraseggio molto rapido portano proprio Fazzini al nuovo vantaggio al 5’. I pavesi allungano sino al 4-1 con i gol di Rovati e Tricarico, mostrando molta dinamicità nell’impostazione dei loro movimenti sul campo. A sua volta è Giammusso che prova con il quinto di movimento: palla recuperata nella fascia centrale, Meli si invola e accorcia le distanze per il 2-4 al 12’. Da lì in avanti, però, il Pavia prende il largo, segnando altri due gol prima dell'intervallo (con Bernardini e Colombara), e andando altre sei volte a segno nella seconda metà del match, alla quale i giocatori di casa, dopo aver perso anche Lilli per infortunio, arrivano stanchi e non riescono a contenere il risultato nonostante qualche bella percussione di Core, Dorigo e Meli. 


Da sottolineare la fantastica cornice di pubblico, apprezzata anche dagli avversari, con l'applauso e i cori ad entrambe le squadre a fine partita, che ben chiarisce l'idea di quello che ogni società sogna dalla propria tifoseria.


SPOTORNESE-PAVIA 2-12 (pt 2-6)
SPOTORNESE: Orcino, Meli, Murgia, Dorigo, Fortunato, Lione, Core, Lilli, Pensa, Ravera, Arbini. All. Giammusso
PAVIA: Colombara, Filippi, Douglas, Rovati, Droschi, Tricarico, Fazzini, Rascon, Nucera, Bernardini, Procino, Magnini. All. Giola
ARBITRI: Bartolomeo di Castellammare di Stabia e Botta di Biella. Crono: Ricco di Genova.
MARCATORI: pt 2’ Droschi (P), 4’ Core (S), 5’ Fazzini (P), 7’ Rovati (P), 10’ Tricarico (P), 12’ Meli (S), 15’ Bernardini (P), 19' Colombara (P), st 2’ Douglas (P), al 7’ Fazzini (P), 9’ Bernardini (P), 10’ Nucera (P), 12’ Colombara (P), 17' Droschi (P)
NOTE: ammoniti Rovati (P), Pensa (S), Bernardini (P)