Olympia Rovereto, Saiani avvisa: "Le vittorie col Milano in campionato? Non dobbiamo sottavalutarli"

Il calendario di questo campionato propone, come gare di andata prima dei quarti ed ora di semifinale, le trasferte che l'Olympia Rovereto Dolomiti Energia Futsal ha fatto negli ultimi turni di campionato. Dopo Morbegno, quindi, tocca a Gorgonzola, alle 18.45, per affrontare il Milano Calcio a 5, reduce dalla qualificazione in rimonta contro il Città di Sestu. Anche se le due gare di campionato hanno detto bene alle "pantere" contro i meneghini, saranno due sfide sicuramente diverse quelle che ci saranno domani e sabato prossimo a Rovereto, contro il team di Sau.

"I playoff sono completamente diversi dalle gare di campionato – avvisa mister Giuseppe Saiani – con squadre di qualità che hanno un obiettivo in testa. Le partite sono ad alto livello, sia a viso aperto che tattica come quella di sabato scorso contro la MGM 2000. Credo che il match di Gorgonzola sarà una gara combattuta. Il Milano è una squadra che ha tanta qualità e le gare di campionato giocate contro loro non devono portarci all'errore di sottovalutare il match".

- Giocherete ad un orario inusuale, le 18.45: potrà influire qualcosa?

"Diciamo che siamo proprio alla media giusta fra orari classici di partita ed allenamenti. Siamo preparati a giocare in orari differenti e quindi non ci sarà nessuna influenza da questo orario. Sarà soprattutto importante ai tempi diversi dei soliti da trasferta. Ci siamo organizzati per affrontare il viaggio con il giusto adeguamento per affrontare una trasferta tranquilla per arrivare nelle condizioni migliori".

- Saranno i primi due tempi, poi vi aspettano gli altri due in casa dove, nelle altre gare, avete sempre avuto un supporto straordinario di pubblico ed una gara così non farà altro che aumentare l'attesa...

"A Milano ci saranno comunque molti tifosi che verranno al seguito della squadra. Per il 18 maggio sono fiducioso perché ormai il feeling con i nostri tifosi è in crescendo ed essendo comunque l'ultima gara casalinga della stagione non se la faranno scappare".

- Torniamo agli avversari. Cosa teme più del Milano?

"Sicuramente la qualità dei giocatori che eccellono nell'ultimo passaggio. Sono una squadra a cui non puoi concedere spazio perché sanno fare passaggi importanti e quindi pericolosi anche perché hanno dei pivot strutturalmente ben messi. Sarà necessaria molta attenzione".

ULTIME DI FORMAZIONE, ARBITRI E DIRETTA - Tredici i giocatori convocati per la trasferta al "Seven Infinity": Bernardelli, Ceschini, Veronesi, Thyago, Moufakir, Cristel, Maddalosso, Rafinha, Onzaca, Zeni, Iancu, Frisenna, Bazzanella. La gara sarà trasmessa anche sul Canale You Tube di Olympia Channel. Direzione di gara del match affidata a Turano di Roma 2 e Acella di Macerata con Spadola di Lovere al cronometro. La vincente di questa semifinale affronterà in campo neutro il prossimo primo giugno chi si qualificherà nella doppia gara fra Bologna ed Olimpia Regium. 


Ufficio stampa Dolomiti Energia Olympia Rovereto





Foto: Leo Hodaj