PGS Luce Messina, Interdonato: “Non ci perdiamo d’animo e continuiamo con la solita voglia”

Per la PGS Luce è arrivata un’altra sconfitta, preventivabile al cospetto della seconda forza del torneo, la Futura, ma si è visto qualcosa in più (ed in meglio) rispetto alle precedenti partite.

“Sì, qualcosa in più si sta vedendo – conferma il vicepresidente Interdonato ai microfoni di SportMe. – Certo, il divario tecnico con la Futura era notevole, hanno tutti i titoli per candidarsi a vincere il campionato. Noi continuiamo il nostro percorso. È vero, un’altra sconfitta dal punto di vista del morale rende tutto più complicato, ma è altrettanto vero che siamo una squadra che deve imparare a stare sul campo ed a giocare a calcio a 5, in quanto il divario rispetto alla C1 disputata l’anno scorso, è veramente notevole, anche più di quello che ci aspettavamo. Continuiamo a lavorare, abbiamo pensato di dare una svolta con il cambio della guida tecnica. I nuovi arrivati al momento sono due, si sono comportati bene, ma anche loro devono lavorare. È un work in progress e continuiamo così, senza perderci d’animo e con la voglia di divertici anche se, chiaramente, non è molto divertente prendere sei gol a partita. In ogni caso, ripeto, la nostra voglia è tanta ed è la stessa che mettiamo in questo impianto omologato poche settimane fa che, per noi, costituisce un risultato molto importante”.