Pirossigeno, la partenza è buona ma il cinismo dell’Italservice anche: il Pesaro s’impone per 2-0

Nell'undicesima giornata di Serie A la Pirossigeno Cosenza tra le mura amiche si deve arrendere per 2-0 con l'Italservice Pesaro.

LA CRONACA - Buona la partenza dei padroni di casa. Bolide di Felipinho al quinto minuto che si spegne di poco sul fondo. Gli ospiti si rendono pericolosi al 9' con Canal, il cui destro viene smanacciato da Del Ferraro sul palo esterno. Minuto 12: punizione calciata violentemente da Felipinho, Putano respinge. Numero di Bavaresco, palla che finisce a Petry: il 12 rossoblù cadendo si gira ma la conclusione esce di un soffio. Ancora Cosenza: ci prova Poti da lontano, l'estremo difensore ospite si oppone. Brivido per la Pirossigeno a tre minuti dallo scadere sulla puntata di Canal che termina fuori ma non di molto. Subito dopo diagonale insidioso di Grandinetti che Putano è bravo a respingere, sul tap-in arriva con un attimo di ritardo Adornato. Le squadre vanno al riposo sullo 0-0.

Riprende il match. Al terzo minuto sul tiro di Petry c'è una deviazione fortuita di Bavaresco che rischia di mettere fuori causa Putano, che si salva bloccando sulla linea di porta. Passa in vantaggio il Pesaro al 5' con Tonidandel ma l'azione è viziata da un'irregolarità: il portiere marchigiano agguanta la sfera al di fuori dell'area di rigore prima di servire l'assist decisivo al compagno. La chance per il pareggio, veramente ghiotta, i lupi ce l'hanno all'8' ma Felipinho e Pagliuso non riescono a finalizzare. Vige così, ancora una volta, la legge del gol sbagliato gol subito e l'Italservice raddoppia in ripartenza con Canal. Provvidenziale Putano al 10' sul destro angolato di Petry, il portiere ospite vola e devia in corner. La Pirossigeno prova a cambiare le cose con Felipinho da power-play, ma il risultato non cambia più.


PIROSSIGENO COSENZA - ITALSERVICE PESARO 0-2 (pt 0-0)

PIROSSIGENO COSENZA: Del Ferraro, Poti, Grandinetti, Bavaresco, Petry, Cantisani, Lambre, Adornato, Fanelli, Pagliuso, Iaria, Felipinho All. Tuoto

ITALSERVICE PESARO: Putano, Tonidandel, Belloni, Andre Ferreira, De Oliveira, Luberto, Vavà, Dener, Pires, Canal, Della Costanza, D'Ambrosio All. Scarpitti

ARBITRI: Zanfino di Agropoli, Seminara di Palermo. CRONO: Mancuso di Lamezia Terme

MARCATORI: st 5'28'' Tonidandel (I), 9'28'' Canal (I)

NOTE: ammoniti Dener (I), Felipinho (P), André Ferreira (I)


Ufficio stampa Pirossigeno Cosenza