breaking news New

24/01/2021 09:00

Syn Bios, Fellipe Mello si presenta ad Este con un tris: contro la CDM arriva l'immediato riscatto

Un rimaneggiato Syn Bios Petrarca supera nel finale la coriacea CDM per  4-3 e riscatta il ko patito ad Ostia. Seppur privo degli squalificati Alba, Victor Mello e Fornari, il Petrarca ci prova subito al 3' con una incursione di Rafinha e un bel diagonale di Fellipe Mello. Lo Conte si supera sul numero 11 del Petrarca, ma è la CDM a passare in vantaggio con un tiro velenoso dello sloveno Totoskovic che supera Bastini qualche secondo più tardi.

Mister Giampaolo cerca forze fresche in panchina ma le rotazioni a causa delle squalifiche e degli infortuni sono limitate: i liguri si difendono bene e trovano lo 0-2 al 13' con Vega, bravo a sfruttare una corta respinta del palo dopo un bel tiro di Pizetta. Un minuto più tardi Caputo sfiora la terza marcatura, e i padroni di casa faticano a trovare spazio nella difesa di una ben organizzata CDM: al 15' il Syn-Bios accorcia le distanze con un missile di Fellipe Mello e il neoacquisto patavino prova a scuotere i suoi. Protagonista al 17' sempre lo scatenato Mello che colpisce un clamoroso palo con l'ennesima conclusione dalla distanza, Boaventura ci prova un paio di volte ma il risultato non cambia sino alla sirena di metà gara.

Il Petrarca torna in campo con la faccia giusta e Mello sfodera l'ennesima cannonata su punizione per il pareggio (2-2) dopo nemmeno un minuto di gioco nella ripresa. Vitale e compagni premono sull' acceleratore e provano a scardinare l'attenta difesa di mister Lombardo, e arriva la tripletta personale in contropiede di Mello assoluto mattatore del match. Gli animi si scaldano in casa ligure, Totoskovic viene espulso e Ortisi ammonito, e il Petrarca prova a mettere a segno il colpo del ko in superiorità numerica.

A cinque minuti dalla fine la CDM prova il tutto per tutto con Ortisi portiere di movimento: Fabinho sfiora il pareggio, i liguri sono pericolosi e mister Giampaolo prepara la contromossa con Boaventura in porta. Nel concitato finale Genova si scopre, Joselito mette a segno il 4-2 e a nulla vale il terzo gol ospite di Svierkovski a pochi secondi dal termine: un bel successo dei petrarchini che riscattano la prova opaca di Ostia.  

SYN-BIOS PETRARCA-CDM FUTSAL GENOVA 4-3 (pt 1-2)
SYN-BIOS PETRARCA: Bastini, F. Mello, Joselito, Rafinha, Parrel, Bargellini, Disarò, Piazza, Celotto, Polato, Vitale, Boaventura, Moretti, Alves. All. Giampaolo
CDM FUTSAL: Lo Conte, Ortisi, Caputo, Pizetta, Fabinho, Sviercoski, Joao Vitor, Manca, Piccarreta, Vega, Totoskovic, Marzano, Pozzo, Vignolo. All. Lombardo
ARBITRI: Perona (Biella), Sgueglia (Civitavecchia), Ronca (Rovigo). Crono: Tassinato (Padova)
MARCATORI: pt 4'31'' Totoskovic (CDM), 12'45'' Vega (CDM), 15'15'' F. Mello (P), st 0'55'' F. Mello (P), 12'05'' F. Mello (P), 19'34'' Joselito (P), 19'46'' Sviercoski (CDM)

NOTE: ammoniti Pizetta (CDM), Ortisi (CDM), Parrel (P). Espulso: st 12’05’’ Totoskovic (CDM)


Ufficio stampa Syn-Bios Petrarca

(Foto Berti)