Villafontana, Montale piegato 6-3. Ancora protagonista il portiere-goleador López: per lui doppietta

Alla "Villa Arena Futsal" di Medicina (BO), va in scena il diciassettesimo turno di Serie C1 emiliano-romagnola che mette di fronte il Villafontana di mister Monti al Montale Football Five.

LA PARTITA - Inizio folgorante del Villafontana, che sblocca il punteggio al 4' con il tap-in vincente di Revert Cortés; lo spagnolo un minuto dopo triangola con il portiere López che, in proiezione offensiva, mette dentro in scivolata. Il Montale reagisce e al 10' López sbaglia il rinvio sul pressing di Lamaangad, con la sfera che carambola addosso a quest'ultimo e finisce in rete. Dopo una punizione di Revert Cortés salvata sulla linea da Milioli, si chiude il primo tempo con il parziale di 2-1.

Nella ripresa, al 5', si ripropone l'asse López-Revert Cortés che consente al portiere argentino di battere Baravelli e siglare la doppietta personale. Poco dopo, però, un gran tiro dalla distanza di Lamaangad rimette il Montale in partita. La gara si accende e il nervosismo prende il sopravvento, con Lamaangad che si becca il secondo giallo e termina anzitempo la gara. I biancoverdi sfruttano bene la superiorità numerica e, dopo un legno di Revert Cortés, va a segno Tedesco con un gran gol. Il Montale, però, non ci sta, cosicché Degli Esposti con un tiro dalla distanza fulmina López. Nel finale, però, i padroni di casa "ingranano la quinta" e chiudono il match con le reti di Perrotta e Barbi, fissando il punteggio sul 6-3. Tre punti importanti per i ragazzi di mister Monti che restano così al comando della classifica a quota 41 punti, in coabitazione con la Mernap Faenza.


Ufficio stampa Polisportiva Villafontana