Vinumitaly, Guga lo sa bene: "Una soddisfazione per tutti aver chiuso la stagione così in anticipo"

Purtroppo non ha potuto giocare la finalissima per squalifica, dopo il rosso rimediato nel match precedente con l'Itria, ma nonostante questo anche Guga va inserito tra i grandi protagonisti del double centrato dal Vinumitaly Petrarca. Proprio pochi giorni il successo in Coppa Italia Serie A2 Élite, con la vittoria dell'atto conclusivo ai danni del Città di Mestre, abbiamo scambiato due parole con Gustavo De Araujo per commentare la doppietta bianconera.

- Prima di tutto quanto è grande la soddisfazione per questo secondo successo stagionale? Coppa più campionato?

"Siamo molto contenti e fieri del lavoro svolto perché "chiudere" una stagione quasi due mesi prima, raggiungendo tutti gli obiettivi, è veramente soddisfacente per tutti, giocatori, staff e società". 

- Vedere la finale dagli spalti immaginiamo sia stato più faticoso che fare avanti e indietro per il campo, vero?

"Sì, da fuori sappiamo bene che è molto più difficile vivere il match rispetto a farlo da dentro il campo; mi ero preparato benissimo per la coppa ed ero sicuro di poter aiutare i compagni, ma per fortuna non ce n'è stato bisogno perché hanno vinto lo stesso". 

- Naturalmente hai dato anche tu il tuo contributo nel corso di tutta la stagione...

"Sì, io so di aver aiutato la squadra a raggiungere il double in una squadra che numericamente non ha tanti elementi. La cosa bella è che quando si vince, sai che un pezzo della conquista l’hai ottenuta anche tu e questo ti fa sentire importante".


l.m.