Vinumitaly Petrarca, le 1000 partite festeggiate nel migliore dei modi: piegato il Modena per 7-3

Il Vinumitaly Petrarca festeggia al meglio le 1000 gare disputate davanti a propri tifosi e travolge per 7-3 il Modena Cavezzo, raggiungendo così quota 25 punti e consolidando la vetta solitaria.

LA CRONACA - La prima frazione di gioco si apre con una fase di studio per entrambi i team interrotta solo dalla prima rete di giornata targata Follador, che lancia i petrarchini in avanti. La risposta di Modena tarda ad arrivare e al 12' Rafinha confeziona il doppio vantaggio dei padovani. Un 2-0 che resiste solamente 30 secondi però, perché gli ospiti accorciano le distanze con il quinto centro stagionale di El Madi che buca Bastini. Al tramonto della prima frazione quando i due team sembrano destinati ad andare al riposo sul punteggio di 2-1, Antonio Molaro sigla il gol del 3-1 per i padroni di casa e consente agli uomini di Giampaolo di usufruire di un margine rassicurante per i secondi 20 minuti effettivi di gioco.

Nella ripresa il Vinumitaly che scende in campo è una squadra di un'altra categoria che non lascia scampo ai modenesi. L'ex Dudu Costa accorcia le distanze dopo 2 minuti ma è solo l'illusione degli uomini di Sapinho, perché i petrarchini dal 3-2 in poi diventano impeccabili. Marchese sigla la rete del 4-2 e due minuti più tardi è addirittura l'estremo difensore dei padovani, Andrea Bastini, a consegnare il 5-2 con un tiro dalla propria area di rigore. Modena prova a rientrare in partita ma a metà della ripresa subisce anche l'espulsione diretta ai danni di Gargantini. Nel finale si scatena, come spesso è accaduto ultimamente, il ciclone Molaro che al 13' porta i veneti sul 6-2 e tre minuti più tardi si regala anche la tripletta personale, salendo così a quota 13 reti stagionali che dimostrano il momento di forma davvero importante del laterale campano. A pochi minuti dalla sirena di fine gara El Madi grazie al sesto centro stagionale addolcisce il parziale per gli ospiti, che concludono così la contesa sul 7-3.

Il Vinumitaly festeggia le 1000 gare con un successo netto che riconsegna i tre punti smarriti solamente sul campo dell'Altamarca la scorsa settimana. Gli uomini di Giampaolo non solo restano imbattuti ma dimostrano anche in questo turno di essere la squadra da battere del girone A di questa serie A2 Élite. 


VINUMITALY PETRARCA-MODENA CAVEZZO 7-3 (pt 3-1)

VINUMITALY PETRARCA: Bastini, Follador, Felipe Mello, Rafinha, Victor Mello, Alves, But, Mazzuccato, Molaro, Marchese, Collatuzzo, Benlamrabet All. Giampaolo

MODENA CAVEZZO: Vezzani, Amarante, Dudu Costa, Melo, Aieta, Corradetti, Gargantini, El Madi, Zanatta, Vlasi, Matarese, Cellurale All. Sapinho

ARBITRI: Marco Lupo (Palermo) Vincenzo Buzzachino (Taranto) CRONO: Giuseppe Mansueto (Treviso)

MARCATORI: pt 5'00'' Follador (P), 12'18'' Rafinha (P), 12'49'' El Madi (M), 18'54'' Molaro (P); st  2'44'' Dudu Costa (M), 3'37'' Marchese (P), 5'44'' Bastini (P), 13'24'' Molaro (P), 16'44'' Molaro (P), 17'36'' El Madi (M)

NOTE: ammoniti Cellurale (M), Matarese (M). Espulso a 11'53'' st Gargantini (M)

 

Ufficio stampa Vinumitaly Petrarca