CDM, Foti carica l'ambiente per la sfida alla Feldi: ''La partita della vita, pronti a dare tutto''

Dentro o fuori, tutto o niente. La CDM Genova si prepara ad una delle gare più importanti della stagione, quella di domani contro la Feldi Eboli. Una partita difficile al cospetto di una squadra che ha fatto grandissime cose poche ore fa in Final Eight di Coppa Italia, arrendendosi solamente al Pesaro in finale. La CDM si gioca la salvezza negli ultimi ottanta minuti rimasti, un obiettivo ancora raggiungibile, anche se resta difficile. E' Simone Foti a raccontare il momento dei suoi e l'importanza della posta in palio nel match del PalaSele. 

"Per noi sarà la partita della vita - dice - daremo tutto quello che abbiamo per provare a portare a casa punti. Troviamo un avversario stanco fisicamente e mentalmente, ma se pensiamo che non faranno loro la partita sbagliamo, perché sono un'ottima squadra, in forma, arrivano da una bellissima Final Eight. Ma domani sarà diverso, andiamo con il coltello tra i denti, non ci spaventa nulla e nessuno". 

Parole che fanno capire con quale determinazione Foti e la CDM andranno a giocarsi una partita fondamentale. Di fronte però c'è una Feldi galvanizzata, che nonostante la sconfitta in finale ha aumentato le sue consapevolezze.

"Da parte nostra sarà una partita giocata al massimo - continua Foti - in fase difensiva cercheremo di non concedere nulla, sfruttando contemporaneamente le occasioni che riusciremo a creare. Non so cosa aspettarmi da parte loro, anche se sicuramente avranno addosso un pizzico di stanchezza. Parliamo però di una squadra che ha qualità a sufficienza anche per sopperire a questo, però sono sicuro che giocheremo una partita ad altissimo livello". 


esp.