L'AMB Frosinone in ritiro a Vallepietra. Intanto Alessandro Federico sarà il ''secondo'' di Cellitti

Arrivato sul finire del campionato scorso nello staff tecnico dell’AMB Frosinone, Alessandro Federico si è mostrato da subito tecnico preparato e pronto al salto dall’A2 Femminile al campionato nazionale di Serie B Maschile, conquistando la fiducia di mister Cellitti e il grado di assistente allenatore. Ma come ha vissuto mister Federico l’ultima fase della passata stagione, culminata con il trionfo nelle Final Four di Genzano?

“Chiusa la stagione con il Frosinone Futsal Femminile, per me è stato davvero emozionante esser chiamato da mister Cellitti a dare una mano per affrontare la parte finale del campionato e le Final Four di Genzano. La squadra mi ha fatto sentire da subito parte integrante del gruppo e i giocatorio ho trascorso due giorni stupendi al PalaCesaroni, conquistando insieme la Serie B e il primato regionale, e soprattutto sono felicissimo di aver conosciuto in quei giorni Matteo, il nostro super-tifoso-mascotte, grande persona capace di dare tanta forza a tutti noi”.

- Nella stagione ormai alle porte avrai il ruolo di assistente di mister Cellitti, un incarico molto importante: quali sono le tue sensazioni? 

“Stare sulla panchina della prima squadra sarà una grande emozione, anche perché affronterò per la prima volta un campionato nazionale maschile. Sono convinto che insieme a Filippo faremo grandi cose, abbiamo entrambi la mentalità vincente e la grinta per non mollare mai. Mi metterò da subito al suo servizio per imparare il più possibile”.

- Che stagione sarà secondo te la prossima in una Serie B che si prospetta di grande livello?

“Sarà un campionato molto difficile perché lo affronteremo con tanti giovani in rosa, ma ho la certezza che il gruppo dei senior sarà in grado di supportarli e farli crescere per poter affrontare un cammino tranquillo”.

- Negli ultimi anni hai calcato palcoscenici importanti in serie A2 femminile con il Frosinone rosa. Che differenze ci sono tra il mondo maschile e quello femminile?

“La differenza principale è che devi avere polso con le ragazze per non farti mettere in difficoltà, mentre con i ragazzi è più facile prenderli caratterialmente”.

- Chiediamo anche a Federico, in chiusura, un auspicio per il prossimo campionato: cosa si augura?

“Sicuramente di far bene a fianco di mister Cellitti e di conseguenza dare tante soddisfazioni alla società che mi ha voluto fortement”.


SCELTO IL RITIRO - Sarà l'Hotel del Pellegrino a Vallepietra, in provincia di Roma, la sede del ritiro estivo che aprirà ufficialmente la stagione sportiva 2021-22 dell'AMB Frosinone nel campionato Nazionale di Serie B. Nei giorni scorsi si è recato personalmente sul posto il player-manager Filippo Cellitti accompagnato dalla collaboratrice tecnica Federica Cerci. I due hanno scelto personalmente il luogo che ospiterà la compagine ciociara dal prossimo 27 fino al 31 agosto ed hanno stilato un programma minuzioso e denso di appuntamenti.