La Sampdoria lo chiama e lo converte al futsal: un ritorno in blucerchiato per Jonathan Rossini

Matteo Fortuna vuole indubbiamente fare le cose per bene e al prossimo campionato di Serie A2 vuole presentarsi con una rosa all’altezza di quel nome che adesso porta l’ormai ex CDM. D’altronde, la Sampdoria nel futsal non starà certamente a guardare e quella Serie A che il numero uno doriano aveva sperato di riavere chiedendo il ripescaggio, adesso cercherà di riconquistarla sul campo. Con una squadra di qualità ma anche solida ed esperta. 


Magari sull’esempio della Meta Catania, che nella passata stagione cercò di dare più sostanza al proprio roster inserendo tra gli effettivi anche un certo Marco Biagianti. Esempio che Fortuna ha pensato di imitare chiamando a dar manforte alla formazione di Michele Lombardo il difensore Jonathan Rossini, calciatore di lungo corso che dopo la recente esperienza nella Lavagne ha ben pensato di trovare nuovi stimoli nel futsal.


UN PASSATO ANCHE IN SERIE A - Ma Rossini (come d’altronde Biagianti) non è certamente un illustre sconosciuto. 32 anni compiuti il 5 aprile, centrale, Jonathan ha la cittadinanza elvetica che gli ha permesso di conoscere anche la ribalta internazionale quando esordì nella Nazionale rossocrociata in un’amichevole con l’Uruguay (persa per 3-1), venendo anche convocato dal Ct Hitzfeld per il raduno pre-Mondiale per il Sudafrica, competizione alla quale però non prese parte. Per lui, alla fine, 59 presenze e una rete nelle varie selezioni elvetiche giovanili fino all’Under 21


Il suo curriculum italiano è una lunga sfilza di club: si parte dalla Sampdoria (stagione 2005/2006 culminata con il double Campionato Primavera-Coppa Italia) per poi passare al Legnano, Cittadella, Sassuolo, Parma, Bari, Savona, Livorno, Pistoiese, Pontedera, Albissola, quindi il ritorno a Savona e l’approdo alla Lavagnese. I numeri riferiscono di 222 presenze tra Serie A, B e Lega Pro, 51 delle quali in Serie A con la maglia della Sampdoria. Quella Sampdoria di cui adesso Jonathan Rossini difenderà i colori nel futsal, con la promessa di dare il massimo per portare i blucerchiati tra le grandi della disciplina nostrana.


Galleria