Potenza condannato ai play-out. Santarcangelo: ''Con la Diaz la sintesi della nostra stagione''

Epilogo amaro al PalaDolmen di Bisceglie per il Potenza. La compagine rossoblù cede 3-1 alla formazione di casa della Diaz e, a causa della contemporanea vittoria del Senise contro il Castellana, è condannata a giocarsi i play-out per mantenere la categoria.


Potenza anche molto sfortunato in quel di Bisceglie: autogol di Claps, gol della Diaz del 2-1 ad un secondo dalla fine del primo tempo e rigore sbagliato da Goldoni nella ripresa che avrebbe potuto regalare almeno il pareggio.

 

Queste a fine gara le dichiarazioni del tecnico del Potenza Fabio Santarcangelo.


“La partita di Bisceglie credo sia la giusta sintesi del nostro campionato. Abbiamo subito il primo gol su autorete, poi dopo il nostro meritato pareggio abbiamo preso il gol del 2-1 ad un secondo dall’intervallo e questa cosa ci è costata tantissimo. Poi il rigore sbagliato da Tiago come terza ciliegina. Purtroppo se commetti queste ingenuità e non sei cinico, la partita la perdi. Peccato perché la sfida è stata equilibrata e la squadra ha dato tutto, ma forse non era questa la partita da vincere quanto piuttosto quella di sabato scorso contro il Senise. Però va bene così, ricompattiamoci e troviamo un pò di entusiasmo in attesa dei play-out. Non piangiamoci addosso pensando a ciò che è successo, ma bisogna guardare avanti”.

 

DIAZ-POTENZA 3-1 (2-1 p.t.)

DIAZ BISCEGLIE: Di Benedetto, Sasso, Pedone, De Liso, Cagianelli, Oliveira Moreira, Sellak, Molitor, Cassanelli, Di Vincenzo, Spera, Da Rocha. All. Capurso

POTENZA: De Brasi, Sabadin, Telesca, Avallone, Miglionico, Sonnessa, Gines Vega, Goldoni, Claps, Lioi, Sagarese. All. Santarcangelo.

ARBITRI: Di Benedetto di Lamezia e De Luca di Paola

MARCATORI: pt 10’13’’ autogol Claps (B), 16’26’’ Gines Vega (P), 19’59’’ Caggianelli (B); st 9’55’’ Di Benedetto (B)


PER GLI HIGHLIGHTS DELLA PARTITA CLICCA QUI



Ufficio Stampa Potenza C5



foto: acrocalcio2022