breaking news New
  • 15/01/2021 10:14 Effetto Covid: Futsal Bitonto-Mirto rinviata al 20 febbraio, salta anche Potenza Picena-Russi
  • 14/01/2021 14:44 Serie A: la gara di sabato 23, tra Syn Bios Petrarca e CDM Futsal, si giocherà alle ore 15
  • 14/01/2021 14:43 Cambio di orario, anticipato il recupero di martedì: Real San Giuseppe-Italservice in campo alle 16
  • 14/01/2021 12:27 Città di Capena: il 17 gennaio si recupera col Granzette, il 26 in casa del Montesilvano
  • 14/01/2021 12:26 Serie A2, cambia l’orario di due partite: Prato-L84 e Regalbuto-Napoli anticipano di un’ora
  • 14/01/2021 12:26 Serie B: Mgm-Domus slitta al 10 febbraio; cambia l’orario di Fossolo-Atlante (si gioca alle 18)
  • 12/01/2021 16:49 Il Covid colpisce ancora: rinviato il derby di recupero tra Maccan Prata e Pordenone
  • 11/01/2021 15:55 #SerieB: sospette positività nell'AP, rinviata la gara contro l'Ecocity Cisterna
  • 11/01/2021 11:14 A2 femminile: il recupero Salernitana-Woman Grottaglie posticipato di un giorno. Si gioca giovedì
  • 10/01/2021 17:03 Serie B, girone E: il posticipo va alla Mush Mediterranea. Primo acuto stagionale, Real Fabrica ko
  • 09/01/2021 09:15 Serie B, calendarizzati cinque recuperi: martedì altre quattro gare, il 20 gennaio Hellas-Udine
  • 09/01/2021 09:12 Serie B, cambio di data: Faventia-Corinaldo, prevista oggi, è stata posticipata al 19 gennaio
  • 08/01/2021 22:33 Il Covid non alleggerisce il suo peso: anche Villorba-Città di Mestre verso il rinvio
  • 08/01/2021 18:48 Effetto Covid, presunta positività nel gruppo squadra della L84: salta la sfida con l'Arzignano
  • 08/01/2021 18:42 Il Covid torna a flagellare il Real San Giuseppe: rinviate le gare con Syn Bios e Meta Catania
  • 08/01/2021 18:40 Assemblea Ordinaria Elettiva, cambia la sede: si terrà al Padiglione 9 della Fiera di Roma
  • 08/01/2021 16:43 #Serie A2: nell'anticipo dell'undicesima giornata del girone B termina 4-4 tra 360GG e Italpol
  • 08/01/2021 13:23 Serie A, cambia l'orario di Signor Prestito-Mantova: la sfida di martedì è anticipata alle 17
  • 08/01/2021 13:21 Serie B girone E, cambio di data: Real Fabrica-Mediterranea posticipata a domenica
  • 07/01/2021 17:54 #A2/B femminile: il 13 gennaio si recupera San Giovanni-Virtus Romagna

12/01/2021 19:10

Un blitz pesantissimo a Pescara per una pazza CDM: è ancora Antonio Molaro l'uomo del destino

Una partita pazzesca, una vittoria dal peso specifico inestimabile per la CDM Genova, che batte il Pescara e trova nuovo slancio nella rincorsa salvezza. La squadra di Lombardo passa 4-3 al PalaRigopiano, dopo essere stata in vantaggio 3-1 e aver subito la rimonta dei padroni di casa fino al 3-3. Nel finale però è ancora lui, Antonio Molaro a siglare un gol pesantissimo. 

Nel primo tempo la partita non decolla subito: le squadre sono consapevoli dell'importanza della partita e partono leggermente frenate. C'è giusto il tempo per un paio di cartellini gialli, ma la prima vera occasione arriva a metà del primo tempo con una conclusione di Eric che si stampa sulla traversa. La CDM comunque è compatta ed in partita, e poco dopo la traversa di Eric trova il vantaggio con il destro di Pizetta che non lascia scampo a Mazzocchetti. Il Pescara prova la reazione e crea due ottime occasioni da gol con Paulinho, che però non riesce a spingere in rete il pallone: all'intervallo è 1-0 per la CDM. 

Tutte le emozioni mancate nel primo tempo però arrivano con gli interessi in una ripresa davvero incredibile. Nel giro di quattro minuti arrivano due gol: Ortisi al 2' trova il giuzzo giusto per il raddoppio, ma la replica di Andrè Ferreira è praticamente immediata: in un batter d'occhio siamo sul 2-1 per i liguri. Il gol sembra rimettere subito in carreggiata la squadra di Palusci, che però va di nuovo sotto di due reti al 4' con la firma di Joao Vitor, che conclude con il destro e trova un errore di Mazzocchetti che non trattiene il pallone. Il tempo corre, il Pescara attacca ma la CDM tiene con ordine, provando ogni tanto a mettere paura a Mazzocchetti. Palusci allora prova a dare la svolta alla gara e inserisce il portiere di movimento. L'intensità dei padroni di casa si alza, così come il numero di occasioni. Gli sforzi alla fine vengono premiati: Coco al 18' e Leandro al 19' firmano il pareggio, che arriva però tra un filo di proteste da parte della CDM visto che, proprio il 3-3, viene siglato con un giocatore ospite a terra. Il 3-3 a 50" dalla fine sembra la parola fine sulla partita, che regala però un colpo di coda ai limiti dell'incredibile. 

Palusci decide di tenere in campo il portiere di movimento per provare a strappare il colpo del ko, ma in fase di impostazione un passaggio di Andrè Ferreira sbatte sul corpo di Antonio Molaro e finisce in rete: è il gol del definitivo 4-3  E' ancora lui quindi, Antonio Molaro, a mettere lo zampino nel finale dopo il tiro libero del pareggio quasi allo scadere siglato contro la Feldi Eboli. Festa grande CDM, che si rilancia alla grande nella corsa salvezza vincendo uno scontro diretto che verrà replicato nel fine settimana a Campo Ligure per la terza giornata del girone di ritorno.


CDM GENOVA: Pozzo, Vignolo, Lo Conte, Molaro, Devignaud, Ortisi, Piccareta, Caputo, Joao Vitor, Pizetta, Marzano, Manca, Rivera, Vega. All.Lombardo
ARBITRI: Daniele Di Resta (Roma 2), Giovanni Vitolo Ferraioli (Castellammare di Stabia) CRONO: Gabriele Gerardi (Pescara)
MARCATORI: pt 10'56" Pizetta (CDM), st 1'46" Ortisi (CDM), 2'21"André Ferreira (P), 4'03" Joao Vitor (CDM), 17'40" Coco (P), 19'10" Leandro (P), 19'57" Molaro (CDM)
NOTE: ammoniti André Ferreira (P), Leandro (P), Molaro (CDM), Paulinho (P)