San Lidano Terracina, col Ciampino torna Rondon: "Possiamo fare una grande gara e dare spettacolo"

Dopo le battute a vuoto con Atletico Grande Impero, Città di Anzio e Cioli Ariccia vuole riprendere a correre il San Lidano Terracina che, per il diciannovesimo turno di Serie B, ospiterà al Pala Carucci (sempre a porte chiuse) il Real Ciampino Academy. Una partita sicuramente impegnativa per i ragazzi di Gianmarco Zannella, contro un avversario in piena corsa play off e reduce dalla mini striscia di tre risultati utili consecutivi. Tra i padroni di casa tornerà a disposizione Juan Carlos Rondon dopo la squalifica ed è proprio l’ex capocannoniere della terza divisione francese il protagonista del pre-match contro i castellani.

“Sono davvero molto contento di poter tornare a dare il mio contributo alla squadra – le parole del pivot – i risultati delle ultime partite non sono stati sicuramente positivi, ma a livello di prestazioni abbiamo invece dimostrato di poter giocare alla pari contro qualsiasi avversario. Questo mi lascia pensare che contro il Ciampino abbiamo tutte le carte in regola per fare una grande partita e regalare spettacolo”. 

Bisognerà però non commettere errori. O commetterne il meno possibile. 

“E’ proprio questo il punto – sottolinea Rondon – troppo spesso in questa stagione siamo stati puniti per errori commessi soltanto da noi e da occasioni che abbiamo letteralmente regalato ai nostri avversari. Dobbiamo correggere questo aspetto e andare a prenderci questi tre punti importantissimi in chiave classifica. Credo che in questo campionato, vista la classifica molto corta – conclude Rondon – ancora tante cose siano possibili. E per noi che abbiamo già affrontato praticamente tutte le big del girone si potrebbe profilare un finale di stagione sicuramente positivo. Forza Terracina”. 

Alessandro Bellardini