Sporting Hornets, Macciocca: ''Tutti vorranno battere la capolista, ma ci faremo trovare pronti''

Dopo la pausa per le festività natalizie sabato anche il girone E del campionato di Serie B riprenderà il suo cammino, e lo farà di conseguenza anche lo Sporting Hornets. La missione è chiara: provare a difendere il primo posto in classifica e ripartire esattamente come si era chiuso il 2021. I gialloneri saranno impegnati nella sfida esterna contro lo United Pomezia, attualmente terza forza del campionato con 15 punti. L'occasione è utile per fare il punto con il vice allenatore Alessandro Macciocca, che ha analizzato il lavoro fatto durante la sosta e le prospettive in vista del girone di ritorno. 

"Come sempre i ragazzi hanno lavorato con grande dedizione e impegno negli allenamenti - sottolinea -, in una sosta utile a ricaricare le batterie. Per qualche giocatore ha rappresentato l'occasione  per recuperare al meglio da qualche acciacco, per altri invece per riprendere la condizione migliore dopo infortuni di lungo corso". 

Sarà un girone di ritorno ancora più difficile, visto che molte squadre hanno operato sul mercato per cercare di cambiare marcia e insidiare proprio la prima posizione in classifica degli Hornets. Ogni partita, ogni punto potrebbero infatti risultare decisivi per ogni obiettivo, con il margine di errore destinato ad assottigliarsi ulteriormente. 

"Per quanto fatto nella prima parte di campionato siamo più che soddisfatti - dice Macciocca - visto che la squadra ha chiuso il girone di andata in cima alla classifica. Il girone di ritorno sarà molto più duro, le squadre oltre ad essersi rinforzate daranno sempre qualcosa in più per provare a battere la prima in classifica. Ma noi, come sempre, sono sicuro ci faremo trovare pronti". 



m.e.