breaking news

18/05/2021 09:37

Il Covid non molla il Petrarca. Giampaolo: ''Vogliamo i playoff, una forma di giustizia e coerenza''

Non accenna a invertire la tendenza l’ondata di contagi che ha interessato il gruppo squadra del Syn-Bios Padova. Le positività, come ha fatto sapere il presidente Paolo Morlino, in attesa di conoscere l’esito di un’ulteriore serie di esami, restano numerose e si fa fatica, vista la situazione, a prevedere delle tempistiche certe per il ritorno all’attività ufficiale, con la serie di sfide con la Feldi Eboli, valide per i quarti di finale dei playoff scudetto, che restano ancora da fissare. 


“E vorrei sperare - è l’intervento del tecnico Luca Giampaolo - che ci venga concessa l’opportunità di poter recuperare l’intero gruppo prima di poter giocare contro la Feldi. Durante l’anno tante squadre che hanno riscontrato problemi hanno poi avuto la possibilità di avere il gruppo al completo prima di scendere in campo. La cosa giusta sarebbe quella di concedere anche a noi le medesime tempistiche. Sarebbe una questione di giustizia e di coerenza. Non mi sbilancio neanche nell’ipotizzare qualche data, aspettiamo e vediamo”.


Questo quanto detto dall’allenatore romano a Il Mattino di Padova, nell’intervista in cui Giampaolo ha fatto anche il punto della situazione a dieci giorni dall’esplosione del cluster in seno alla sua squadra.


“Stiamo seguendo le indicazioni dei protocolli, ho fornito ai ragazzi un programma da seguire singolarmente – spiega il mister - l’obiettivo è mantenere la forma, sperando che questo periodo senza gare e allenamenti di gruppo non incida troppo quando si tornerà sul parquet. Non mi è mai capitata una cosa del genere. Valuteremo la condizione di tutti i giocatori a tempo debito, per ora non possiamo far altro che seguire le regole e sperare di riavere tutti a disposizione il prima possibile”.


Una cosa è comunque certa e lo ha ribadito lo stesso presidente Morlino: il Syn-Bios giocherà i playoff scudetto e li giocherà nelle migliori condizioni possibili. Quanto stabilito dalla Corte Sportiva d’Appello rigettando la decisione del giudice sportivo che aveva escluso i padovani dai playoff per la mancata presentazione in campo in gara-1 contro la Feldi, è l’arma su cui si è rafforzata la convinzione del massimo dirigente euganeo.


Giampaolo intanto si veste da oracolo per dare il suo punto di vista sulla corsa allo scudetto. 


“E’ dall’inizio della stagione che c’è tantissimo livellamento. La Serie A quest’anno ha visto la partecipazione di squadre fortissime, forse solo un paio partivano avvantaggiate. Noi siamo stati bravi ad inserirci in questo lotto e ora aspettiamo di poter recuperare tutti per provare a dire la nostra. Quando sarà il momento penseremo alla Feldi, sappiamo che affronteremo una squadra fortissima e che si è rinforzata con gli arrivi di gennaio dal Belgio. Sarà una sfida equilibrata, sono sicuro che faremo divertire gli appassionati con questa serie”.